Cucina in cartongesso

, ,
Cucina in cartongesso

Cucina in cartongesso

Sono stati realizzati un arco per dividere la cucina dal soggiorno, le dispense e i mobili e la cappa in cartongesso. Il pianale e la zona pensili sono stati rivestiti le mattonelle. Rifinizioni con sportelli e listoni di legno effetto rustico.

Realizzazione di una cucina in cartongesso

Qui sotto potete vedere la prima fase di progettazione della cucina in cartongesso, la realizzazione dell’arco dei pianali e delle dispense. E’ importante notare che per i pianali sono state usate delle lastre in cartongesso speciali chiamate aquaboard, adatte per l’uso esterno, in modo che l’aqua, che potrebbe cadere durante l’utilizzo della cucina durante gli anni, non vada ad arreccare nessun danno. Queste lastre sono infatti resistentissime all’acqua, praticamente impenetrabili.

Successivamente a questa fase, abbiamo proceduto alla stuccatura e alla rasatura del cartongesso con appositi prodotti, in modo da rendere tutto impermebile all’acqua e all’umidità, oltre ad avvantaggarci con la verniciatura.

Sono stati poi realizzate le apposite rifiniture in legno alla cappa e successivamente gli sportelli. Potete osservare sotto altre fasi della lavorazione.

Come ultima fase di lavorazione la verniciatura. Dalle foto molto probabilmente non si nota, ma il bianco è stato realizzato con una vernice speciale a grana molto grossa in modo da dare l’effetto un pò antico al cartongesso, mentre il giallo è un normale decordativo. Successivamente sono stati realizzati gli sportelli e tremite delle molle con ammortizzatore fissate al cartongesso.