Coibentazione termica della casa

L’isolamento termico può essere chiamato anche “coibentazione” ed è un fattore fondamentale all’interno di una casa: se viene ottimizzato in modo efficiente, comporta un sostanziale risparmio energetico, oltre a ridurre le emissioni inquinanti, donando un comfort abitativo non di poco conto.
Continua a leggere per maggiori informazioni.

Quanto costa l’isolamento termico della casa?

E’ importante essere a conoscenza del costo dell’isolamento termico.
Nella tabella sottostante sono descritti i prezzi indicativi dei materiali principali utilizzati per questo tipo di intervento.

Materiale

Prezzo al mᒾ

Fibra di legno

47 – 52 €

Polistirene

56 – 58 €

Fibra di vetro

62 – 66 €

Calcola il costo del tuo isolamento

Il prezzo finale viene influenzato da diversi fattori: la vastità dell’area da rivestire con i pannelli, i materiali scelti e la posizione dell’isolamento, esterna o interna all’abitazione. Diventa quindi difficile stimare dei costi precisi; fondamentali saranno i pareri degli esperti del settore: metterne a confronto più d’uno aiuterà nella scelta più conveniente.

Perché è importante?

Un isolamento termico ottimale consente un maggior comfort all’interno della propria abitazione.

Sia d’estate che d’inverno utilizziamo dei macchinari per garantire una temperatura confortevole in casa (i caloriferi in inverno e i condizionatori in estate); nonostante questi aiuti, possono esserci degli scambi termici tra l’esterno e l’interno, che alterano la temperatura delle stanze.

In cosa consiste l’isolamento termico?

Consiste nel collocare sulle pareti o sul tetto dei pannelli coibentati esternamente o internamente: va mantenuta una certa distanza tra loro e lo spazio che si crea andrà riempito con la schiuma espansa.

Successivamente, vi è la fase della rasatura e dell’applicazione del rivestimento finale. La durata dell’intervento oscilla dai 3 ai 6 giorni, ma, ovviamente, le tempistiche sono variabili, in base alla superficie da ricoprire, ai materiali scelti e alla tipologia di intervento.

Isolamento esterno o interno?

Il prezzo varia anche in base al posizionamento dei pannelli, ovvero se questi vengono collocati all’interno o all’esterno della struttura, come descritto nella tabella.

Tipologia

Posizione

Prezzo al mᒾ

Isolamento tetto

Esterno

30 – 35 €

Interno

20 -30 €

Isolamento facciata

Esterno

25 – 32 €

Interno

20 – 25 €

L’isolamento interno (foto in basso) è dato dal posizionamento dei pannelli sulla parte interna della struttura, tetto o facciata che sia; i pannelli dovranno occupare il minor spazio possibile, pertanto saranno di spessore inferiore. È una procedura indicata per i condomini o quando vi sono difficoltà negli interventi esterni.

Questa metodologia comporta notevoli vantaggi in quanto a prezzi e tempi di realizzazione, tuttavia ha le sue difficoltà.

L’isolamento esterno, invece, pratica molto più diffusa, è funzionante grazie alla riduzione delle zone fredde causate da discontinuità costruttive, chiamati ponti termici, e garantisce una coibentazione migliore, riducendo i danni alle facciate, come muffa o crepe. Il costo di un isolamento esterno, però, è decisamente maggiore rispetto a quello interno.

Un investimento per la casa

Inutile negare il notevole risparmio energetico; viene trattenuto il calore durante l’inverno e il fresco durante l’estate. Oltretutto, il valore di mercato dell’abitazione aumenterà con questo intervento, dato che avrà miglior resa energetica.

E’ possibile, inoltre, usufruire del bonus per le ​ristrutturazioni edilizie,​ beneficiando delle detrazioni fiscali fino al 50% per interventi finalizzati al risparmio energetico. Si consiglia comunque di documentarsi al momento necessario, consultando la normativa sui benefici fiscali, che è spesso soggetta a variazioni.

Quali materiali scegliere?

Esistono due tipologie di materiali: quelli naturali e quelli sintetici. Questi ultimi sono caratterizzati dal pvc e dal polistirene, sono molto vantaggiosi a livello di prezzo e sono buoni isolanti. I materiali naturali comprendono quelli in fibra di vetro o di legno e hanno migliori proprietà isolanti, termiche e anche acustiche. Necessitano di una maggior lavorazione, saranno pertanto più costosi, ma sono atossici e traspiranti, ottimali quindi per l’isolamento della tua casa.

Consulta degli esperti e inizia il tuo progetto! Ora che possiedi le informazioni necessarie, puoi iniziare a progettare l’isolamento termico della tua casa. Il primo passo è contattare Cartongesso Design.