Cartongesso per esterno

Hai necessità di creare un opera in cartongesso all'esterno?

Il cartongesso si è affermato sempre più sul mercato come materiale apprezzato e molto gettonato per la realizzazione di diversi appartenenti all’edilizia leggera ma è un materiale che non sopporta l’acqua.

Essendo formato da gesso compresso e rivestito da due strati di cartone al contatto con l’acqua questo materiale tende a sciuparsi e in fine a sgretolarsi completamente.

Fortunatamente per le opere all’esterno dell’abitazione è possibile utilizzare un apposito cartongesso per esterno chiamato aquaboard.

Cartongesso per esterno: le caratteristiche

Sono le sue qualità speciali che lo rendono un materiale molto versatile, in grado di fornire una valida soluzione per molteplici esigenze.

Vi è una grande disponibilità di gesso minerale presente in natura, questo consente il suo frequente utilizzo in campo edile; è un materiale utile sia per interni che per ambienti esterni.

Il cartongesso per esterno, per qualificarsi come tale, deve resistere alle sollecitazioni degli agenti atmosferici, garantendo stabilità in caso di umidità o acqua.

Il cartongesso si trova sotto forma di lastre cementizie in fibrocemento: si tratta di una miscela di sabbia, cemento e graniglia vulcanica sminuzzata, compresa fra due reti in fibra di vetro, a loro volta rivestite con cemento.

Queste lastre per esterno sono solitamente usate per la realizzazione di pareti perimetrali delle abitazioni o facciate fortemente ventilate.

Il cartongesso per esterno, data la sua elevata resistenza, non si modifica di fronte a umidità o acqua.

Vanta una buona resistenza agli urti e alla compressione, ideale oltretutto per eventuali decorazioni: dona un tocca speciale all’estetica dell’ambiente, in quanto materiale da rivestimento ed è a sua volta facilmente rivestito da altri materiali.

Il cartongesso da esterno garantisce inoltre un perfetto isolamento termico e un buon  isolamento acustico.

Essendo un materiale a basso costo, è adatto a qualsiasi tipo di intervento, facilmente accessibile. Si trova in vendita sotto forma di pannelli di diverso spessore, dai 6 ai 12 cm circa, con prezzi a partire da 2-3 euro al mq.

Vantaggi del cartongesso da esterno

Elenchiamo alcuni degli aspetti positivi di tale materiale:

  • economico
  • leggero
  • facile da trasportare, lavorare e posare
  • buona resistenza meccanica (alla compressione, flessione e carichi sospesi)
  • resistenza agli agenti atmosferici, all’acqua, all’umidità e al fuoco.
  • Idoneo alla tecnica a secco delle costruzioni leggere, essendo un intervento rapido, il costo della manodopera ne beneficia.

Posa in opera

Il montaggio del cartongesso da esterno richiede l’applicazione di appositi profili metallici, che rivestono la funzione di “struttura”, o per meglio dire “di scheletro” della struttura.

Successivamente, vengono ancorati i pannelli a tali profili, grazie all’utilizzo di viti zincate autofilettanti. Le giunzioni sfalsate andranno poi rifiniti con apposite malte coprigiunti. Infine, si ricorre alla classica tecnica di posa in opera prevista per il cartongesso standard, la struttura portante caratterizzata di montanti e giunti.

Se hai necessita di realizzare opere in cartongesso puoi rivolgerti a Cartongesso Design.

chiama cartongesso design