CARTONGESSO CURVO

volte in cartongesso

VOLTE IN CARTONGESSO

Il cartongesso curvo può essere sfruttato per realizzare delle opere veramente accattivanti e uniche.

Grazie a delle lastre in cartongesso speciali di uno spessore ridotto, esattamente 6 mm, possono essere realizzate opere di qualsiasi tipologia. Alla nostra sinistra vediamo delle pareti a volta e delle pareti curve che senza le lastre da 6 mm non sarebbe stato possibile realizzare.

Per cartongesso curvo possiamo anche intedere la realizzazione di velette, archi e arredi particolari oltre alle pareti a volta. Oppure possiamo fare riferimento anche ai soffitti a crocera (quei soffitti a volte di quattro spicchi).

E’ possibile realizzare un cartongesso curvo anche sfruttando le lastre in cartongesso di spessore più grande tipo da 1 cm oppure quelle standard da 1,3, pero bisogna stare molto attenti e avere da realizzare dei tondi con grando di curvatura molto ridotto. Quando il grado delle nostre curve aumenta, oppure quando dovete fare delle curve molto secche è necessario sfruttare le lastre da 6 mm oppure bagnare nella parte posteriore le latre da 1 cm. Solitamente, noi della cartongesso design, per rendere la struttura più resistente installiamo un doppio strato di lastre da 6 mm cosi da riuscire a fare le curve anche più secche ed avere lo spessore del cartongesso standard che è 1.2 cm.

Nelle foto sottostanti prendiamo in esame un lavoro fatto per la famosa azienda di borse ZETATI di Tullio zepponi. Come potete vedere la richiesta era di esegure i rendering a colori forniti dall’archietetto Laura Pasquetti.

In questo lavoro si nota benissimo vari tipi di cartongesso curvo che si possono realizzare. Ci sono pareti curve, pareti a cono con cambio di inclinazione da terra a soffitto. Possiamo notare delle pareti a volta che diventano il soffitto stesso e una bellissima parete sempre a volta ma che riesce a girare sui due assi (elemento molto complesso da realizzare). Infatti è abbastanza semplice e  intuitivo realizzare del cartongesso curvo verso un senso (le lastre di cartongesso sono realizzate in modo tale da seguire la curva per il loro verso più lungo), quando però dobbiamo realizzare una parete che gira sia per il verso orizzontale che per quello verticale le cose si complicano notevolmente. Per realizzare questo tipo di volta è stato necessario fare delle piccole strisce di cartongesso e pendinado ogni 20 cm realizzare la parete a volta tipo puzzle. Dopo una bella stuccatura il risultato parla da solo, anche se le foto non gli rendono troppa giustizia, dal vivo è veramente suggestiva e di grande impatto.

reception in cartongesso
nicchie e tondi in cartongesso
pareti a volta in cartongesso
allestimento cartongesso

CARTONGESSO CURVO  FASI DI LAVORAZIONE

Qui sotto potete vedere alcune delle fasi di realizzazione di questo progetto e rendervi conto  dell’effetto reale dell’opera. Per quanto riguarda la verniciatura e gli arredi momentaneamente il catiere è ancora in corso e quindi dovrete aspettare un pò di tempo ma appena pronto la pagina verrà subito aggiornata.

FASE 1: Questa è la prima fase di montaggio del cartogesso dove andiamo a tracciare e posare le guide perimetrali delle pareti sul soffitto.

FASE 2: Nella seconda fase di montaggio vengono messi i montanti (struttura portante del cartongesso). Piccola parentesi, normalmente quando facciamo una parete in cartongesso posiamo i nostri montanti ogni 60 cm in modo che tornino come multipli della lastra che è 120 cm, quando andiamo a realizzare una parete in cartongesso curva le cose cambiano e i montanti saranno molto più fitti a seconda della curvatura della parete in cartongess da realizzare.

Montanti e prime lastre in cartongesso

FASE 3: Adesso che alcune delle pareti in cartongesso sono pronte possiamo procedere con la fase di realizzazione dei soffitti e delle pareti a volta in cartongesso che si traformeranno nel soffitto stesso andando ad appoggiarsi alle pareti appena realizzate.

Pareti a volta in cartongesso e parte dei soffitti

FASE 4: Adesso potete vedere le varie fasi di chiusura delle pareti curve in cartongesso. In alcune di esse è stato necessario, essendo presenti anche delle sale riunioni, porre al loro interno un isolante in lana di roccia cosi da aumentare sensibilmente l’isolamento acustico della stanza.

Chiusura cartongesso e inizio stuccarura

FASE 5: Adesso potete vedere le ultime fasi di chiusura e di succaura del cartongesso, dopodiche il cartongesso verrà completamente rasato e scartato pronto per il fissativo e la verniciatura finale. Sono state inoltre realizzate nella grande parete curva delle accattivanti nicchie in cartongesso per potervi inserire delle fotografie dei bellissimi prodotti tullio zepponi e delle mensole per appoggiarvi arredi e schermi tv.

Stuccatura cartongesso e rasatura

Altre fasi della realizzazione delle nicchie nel cartongesso curvo e delle fasi di rasatura del cartogesso

RISULTATO FINALE CARTONGESSO CURVO – RECEPTION ZETATI – BORSE TULLIO ZEPPONI

Piccola curiosita – I due fori realizzati nei due soffitti in cartongesso servono per potervi installare dei lampadari e delle strisce led. Nel primo foro (quello sull’entrata) è stato realizzato un bordo giro giro per potervi installare successivamente una striscia led come si puo notare dal rendering all’inizio del post. Il secondo foto che è molto più suggestivo visto il cambio di piano del soffitto è stato realizzato per potervi installare un lampadario artigianale proveniente da murano.

 

 

 

N.B. Per poter fornire un preventivo dettagliato e con un prezzo precisio e reale è necessario effettuare un sopralluogo (GRATUITO E SENZA IMPEGNO) in modo da poter vedere tutte le eventuali problematiche. Questo concetto vale anche per lavori di piccola entità. Usiamo i migliori materiali, fornendo ai nostri clienti le migliori marche come Knauf, Siniat, Isover e Rockwool e altri.